Rome Startup Week, grande finale

Grande successo per la Rome Startup Week: nove giorni di innovazione con Roma come protagonista, 7000 partecipanti, oltre 360 startup candidate, 80 quelle selezionate, 130 speaker, più di 20 istituzioni coinvolte e 13 sponsor. Numeri importanti per un ecosistema in netta crescita come quello romano.

La ROME STARTUP WEEK si è conclusa con la premiazione della II edizione del Gladiator Challenge.
Dopo la fase di selezione, le migliori 10 startup hanno presentato le loro idee di fronte alla giuria ed a un pubblico internazionale di investitori, imprenditori, rappresentanti istituzionali e dei media.

Ad aggiudicarsi il primo posto in classifica del Gladiator Challenge è SARA – The Happy Plants, l’applicazione che aiuta le donne ache seguono terapie per l’infertilità, attraverso un supporto tecnico (a partire dalla candelarizzazione di specifici farmaci, i loro dosaggi, i volantini ed effetti collaterali), psicologico (attraverso un diario emotivo che porta le pazienti a fare un’autoanalisi e renderle più consapevoli sul proprio stato) ed emotivo (l’assistente, grazie al servizio cognitivo di Microsoft, capisce lo stato emotivo della persone e fornisce consigli e feedback alle donne).  Un vero e proprio viaggio che porta a destinazione una bassa percentuale di casi, lasciando, chi non riesce, sconfitto nel proprio essere.
Sara è progettata, grazie agli psicologi ed i medici, per rendere questo viaggio un’esperienza da cui imparare a valorizzare i proprio sforzi.

La startup ReCO2 ha conquistato il secondo posto. Nata agli inizi del 2017, La Reco2 è la startup innovativa operante nel settore della bioedilizia, fondata da 4 amici accomunati da un’ambiziosa idea: contrastare l’inquinamento atmosferico e del suolo realizzando un nuovo materiale a basso impatto ambientale in grado di adattarsi a differenti applicazioni ed utilizzi.

Tra le migliori startup della Rome Startup Week 2018 e terza classificata alla Gladiator Challenge su oltre 350 candidature è Deliverart, la prima soluzione tecnologica che ottimizza le consegne a domicilio della ristorazione.
Deliverart è lo strumento che monitora e ottimizza l’intero ciclo del delivery, dall’ordine alla consegna, e che ti aiuta ad essere autonomo, efficiente e competitivo.

Oltre alle startup premiate dalla Gladiator Challenge, sono stati assegnati anche due premi speciali da Intesa Sanpaolo e Tim WCAP.
Per il Premio Tim WCAP, il vincitore è la startup STIP che parteciperà al programma di accelerazione di Tim della durata di 8 settimane.
INTESA SANPAOLO ha invece premiato la startup DESSY con uno stand all’interno della manifestazione Seed & Chips a Milano del valore di 800€.

L’edizione 2018 di Rome Startup Week, organizzata da Roma Startup in collaborazione con Regione Lazio e Comune di Roma, è stata ricca di appuntamenti per startup, studenti, investitori e istituzioni.

Il grande evento per nove giorni ha reso Roma la capitale europea e l’hub mediterraneo dell’innovazione, con ospiti da tutta Italia e la presenza di invitati internazionali. Abbiamo assistito ad oltre 50 eventi tra conferenze, seminari, masterclass, workshop e incontri di networking per riunire professionisti del settore startup, imprenditori, investitori, studenti, istituzioni.
Il Presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, è intervenuto alla Week nella giornata di venerdì portando il suo saluto istituzionale.

Tra gli eventi da ricordare della RSW2018: la presentazione dello Startup Act, un manifesto in dieci capitoli per una nuova politica per l’intera filiera delle startup firmato da più di 500 innovatori italiani; il lancio dell’Open Innovation Club, un nuovo format di Roma Startup per formare ad una cultura aziendale sempre più aperta ad innovare aprendosi verso l’esterno; la presentazione del libro Startup City, un vero e proprio manuale per rappresentanti istituzionali interessati a sostenere le startup avvenuta alla presenza degli amministratori pubblici di alcuni dei maggiori ecosistemi europei che si sono messi a confronto con imprenditori e innovatori nell’incontro “Building Startup Ecosistem”.

Gianmarco Carnovale, Presidente di Roma Startup e curatore della manifestazione ha dichiarato: “Il futuro dell’economia di questo paese non può prescindere dal creare un modello di sostegno ai nuovi imprenditori. L’Italia deve diventare un luogo eletto in cui talenti imprenditoriali e tecnologici possano unirsi e sperimentare le proprie visioni ed attuare quei miglioramenti ad alto impatto sociale che possono nascere solo dall’iniziativa privata”.
L’assessore regionale allo Sviluppo Economico, Giampaolo Manzella ha salutato con entusiasmo la seconda edizione della Week e ha detto che: “Il passaggio dalla prima alla seconda edizione della Week ha significato più persone, più attenzione dei media, più panel, più ospiti stranieri. È il segno di una scena startup romana sempre più forte e aperta che racchiude vere eccellenze e che è sempre più in rete, dobbiamo continuare su questa strada e in regione le idee sono chiare in merito”.Appuntamento alla prossima edizione di Rome Starup Week!