Mostra ‘In grande stile’ a WEGIL: in visita i ragazzi di Roma e del Lazio

I ragazzi di Roma e del Lazio hanno visitato la mostra In grande stile, i fumetti di Repubblica XL con la guida di Luca Raffaelli, giornalista, saggista e sceneggiatore italiano, massimo esperto di fumetti e animazione e curatore dell’esposizione insieme ad Alberto Corradi. Scopri di più sui progetti scuola ABC

La mostra è un percorso attraverso l’immagine dal 2005 a 2013 del meglio del fumetto italiano, intercettato in quegli anni da un’eccellenza dell’editoria italiana: Repubblica XL.

Dall’agosto del 2005 al dicembre del 2013 il supplemento per il pubblico giovane di Repubblica era pieno di pagine, di colori e di fumetti in grande formato: Repubblica XL, appunto.
Su quel mensile hanno pubblicato alcuni dei grandi protagonisti del rinnovamento fumettistico italiano: da Zerocalcare a Davide Toffolo, da Francesca Ghermandi a Tuono Pettinato, da Massimo Giacon a Leo Ortolani e poi Diavù, AlePOP, Maicol & Mirco, Squaz, Ale Giorgini, Dr. Pira, Ratigher, Pino Creanza, Giuseppe Camuncoli, Alberto Ponticelli, Gianluca Costantini, Onofrio Catacchio, Francesco Cattani, Stefano Zattera, Marco Corona, Hurricane, Nicoz, Elena Rapa, Sergio Ponchione e Alberto Corradi.

La mostra In grande stile, i fumetti di Repubblica XL, realizzata in collaborazione con Progetto ABC e ATCL Lazio, sarà visitabile fino al 2 Aprile 2018 (compreso il giorno di Pasquetta) presso WEGIL, l’hub culturale di Trastevere, aperto grazie alla Regione Lazio con Artbonus e gestito da LazioCrea.

 

In grande stile – i fumetti di Repubblica XL
Dal 4 febbraio al 2 aprile 2018
Tutti i giorni ore 10.00-19.00
Ultimo ingresso ore 18.30

Biglietto d’ingresso:
– Intero: € 6,00
– Ridotto: € 4,00 (valido per persone di età compresa tra i 19 e i 26 anni e over 65)
– Gratuito: fino al 18esimo anno di età e per persone disabili.

L’acquisto del biglietto online prevede un diritto di prevendita di € 1.00
Acquista on line

Accesso ai disabili
L’accesso al corridoio centrale della mostra è consentito a persone con difficoltà motorie tramite ascensore montacarichi.
I piani superiori di WEGIL non sono ancora accessibili in quanto non sono terminati i lavori di adeguamento dell’ascensore.