Il 26 ottobre tornano gli eventi serali del WEGIL

Parte la nuova programmazione del WeGil, l’hub culturale della Regione Lazio nel cuore del quartiere Trastevere di Roma che, dal 26 ottobre 2019 al 6 gennaio 2020, offre un ricco calendario di spettacoli di prosa e danza, eventi musicali, performance, reading e incontri. In cartellone anche la mostra Gli anni del MALE 1978-1982 – Quando la satira è diventata realtà, promossa dalla Regione Lazio e organizzata da Manafilm srl in collaborazione con LAZIOcrea, a cura di Angelo Pasquini, Mario Canale, Giovanna Caronia e Carlo Zaccagnini in collaborazione con Vincino Gallo.

Gli eventi serali sono stati selezionati attraverso un avviso pubblico e andranno in scena il venerdì e sabato sera mentre due giovedì saranno dedicati a importanti tematiche sociali.

I primi appuntamenti in programma sono: sabato 26 ottobre alle 20, Follerie!, un vero e proprio festival della comicità, a cura di NaufragarMèDolce, INCA Italia e Movimento Comico, con teatro comico, clown teatrale, giocoleria e musica dal vivo; giovedì 31 ottobre alle 21, primo dei due eventi dedicati al sociale con la Compagnia Materiaviva che porta in scena Silenzio Assordante di Roberta Castelluzzo e Valentina Versino: atti performativi danzati o narrati che raccontano  il dolore e l’annientamento dell’identità del femminicidio.

Venerdì 1° novembre alle 21, a cura dell’Associazione culturale musicale Opera in Scena, appuntamento con il Gran Galà lirico. Omaggio a Franco Zeffirelli durante il quale si ripercorreranno i momenti musicali salienti delle sue regie teatrali e cinematografiche; sabato 2 novembre sempre alle 21, Tango Passione Argentina, lo spettacolo di Cecilia Herrera che ripercorre le radici profonde, popolari e artistiche, del tango argentino.

Venerdì 15 novembre alle 20.30, Samba a Trastevere, una serata di danze, musica e folclore a cura dell’Associazione Culturale Zip_Zone di Intersezione Positiva; sabato 16 novembre alle 20, l’Associazione Ars Trio di Roma propone Tribute to Frida: spettacolo di teatro, danza, musica e arti visive di Laura Pietrocini e Alessandra Mosca Amapola, con una mostra a cura di Acidrop.

A cura dell’Associazione Culturale Sovragaudio è Ifigenia: il gioco in cartellone venerdì 22 novembre alle 21: pièce a ingresso libero, liberamente ispirata all’opera di Euripide e di Michel Azama, riletta in chiave moderna e tragicomica. Sabato 23 novembre alle 21, appuntamento con Juliet&Romeo in Jazz, spettacolo di teatro e musica dalla novella di Matteo Bandello; venerdì 29 novembre alle 20, Così parlò Monnalisa, spettacolo surreale e brillante, scritto e diretto da Antonio Piccolo, in cui si immagina che la Gioconda di notte prenda vita e inizi a parlare con le altre opere d’arte.

Il mese di dicembre si apre venerdì 6 dicembre alle 21 con il Gatsby Swing Party, serata a cura di Re-generation23: sfarzosi allestimenti, luci e piume accompagneranno la selezione musicale swing, jazz e rock’n’roll di Dj Blacksmith. Sabato 7 dicembre alle 21, appuntamento con BPM Experimenta, serata musicale con gli artisti emergenti di BPM Concerti; venerdì 20 dicembre alle 21.30 serata all’insegna degli anni ’90 con Shanty Club a cura di Melagrama; sabato 21 dicembre alle 21, How to survive in Italy, il primo show comico a ingresso gratuito interamente in inglese e rivolto agli stranieri (turisti e non solo) che si trovano in Italia, di e con Fabrizio Mazzeo e Sergio Viglianes, a cura dell’Associazione Culturale Artenova.

Ricco il programma delle festività natalizie: Zalib propone venerdì 27 dicembre alle 21 Una risata vi seppellirà, serata di varietà con alcuni dei nomi di punta della nuova scuola comica; sabato 28 dicembre dalle 16 alle 19, appuntamento con Il libro di Natale, spettacolo a ingresso gratuito a cura di Else edizioni con tanti racconti e storie di Natale, laboratori e disegni; domenica 29 dicembre alle 19, Argostudio, in collaborazione con Argot Produzioni, porta in scena A Christmas Carol, evento itinerante site specific liberamente ispirato alla novella di Dickens e diretto da Tiziano Panici.

Il 2020 si apre giovedì 2 gennaio alle 21 con il secondo appuntamento dedicato al sociale, lo spettacolo La bambina di carta, scritto e diretto da Flavio Marigliani e a cura della Compagnia MAG – Movimento Artistico Giovanile, che affronta il difficile tema delle spose bambine; ancora un evento gratuito venerdì 3 gennaio alle 21 con David Riondino che porta in scena TG SUITE. La cronaca cantata: dodici canzoni su argomenti d’attualità, uno per ogni mese, e dodici poesie per raccontare gli eventi di cronaca del 2019. Sabato 4 gennaio alle 20.30, Lapis edizioni propone Libero Zoo, spettacolo di teatro disegnato con cui si celebrano la vita e la meraviglia delle differenze: lo spettacolo è a ingresso con offerta libera e l’intero ricavato verrà devoluto in beneficenza; domenica 5 gennaio alle 17, Storie di muri, ciliegie e cavalieri, spettacolo a cura di Artinmovimento e Compagnia Materiaviva adatto a bambini dai 3 anni in su che potranno anche prendere parte al laboratorio L’omino di cioccolato che permetterà loro di sperimentare la consistenza degli elementi; lunedì 6 gennaio alle 21, a cura di Sevensounds Group, va in scena Oliver Twist: la celebre storia di Dickens in chiave musical con la Compagnia del Teatro del Torrino.

Gli spazi del WeGil ospiteranno, inoltre, Come nasce un libro, corso editoriale intensivo e gratuito a cura di Clementine, in programma dal 26 ottobre al 23 novembre, e Libri per tutte le orecchie, dall’8 al 10 novembre, tre giorni dedicati a letture di grandi classici da Philip Roth a Elsa Morante, con incontri professionali e laboratori per bambini a cura di Emons Audiolibri – La casa editrice di audiolibri d’autore.

Programma completo eventi serali WEGIL

Per prenotazioni eventi: prenotazione@wegil.it