Roma Nun Fa La Stupida – Vol. 2: mostra collettiva
Tutti i giorni fino al 2 aprile 2018
08:00
WEGIL
Largo Ascianghi, 5
Roma, RM 00153 Italia

Roma Nun Fa La Stupida – Vol. 2: mostra collettiva delle realtà romane in pericolo

I Ragazzi di Via della Gatta organizzano ROMA NUN FA LA STUPIDA vol. II presso gli spazi del WEGIL, col patrocinio della Regione Lazio, in collaborazione con OZ Officine Zero, CSOA Sans Papiers, Leggi Scomodo, NEMO Festival, Casa Internazionale delle Donne, Teatro Tordinona, Teatro dell’Orologio/Dominio Pubblico, Libreria Fahrenheit 451 e Teatro Valle Occupato.

Una mostra collettiva che ospiti e promuova l’incontro tra le varie realtà culturali romane che, per un motivo o per un altro, vivono l’incertezza di poter continuare ad esistere.
Un “Salon des refusés” che accolga chi, come noi, vede la propria idea di cultura rifiutata da una città che muore; che ospiti chi come noi vuole una Roma libera, aperta, viva e bella, come merita.

È per questo che chiederemo alla nostra città bella e dannata di non fare la stupida e di farsi casa per i giovani, per chi crede nella collettività, per chi viene da lontano e per chi sa accoglierlo, per chi crede nella partecipazione, nell’arte e nell’uguaglianza.

L’evento sarà un’esposizione fotografica collettiva ed essendo desiderio di Zalib & i Ragazzi di Via della Gatta stimolare l’accesso alla cultura creata dai giovani e per i giovani, verrà arricchito dalla messa in mostra delle opere che 10 artisti emergenti realizzeranno per rappresentare le realtà presenti, il tutto attraverso diverse forme artistiche, siano queste scultoree, pittoriche, fotografiche, performative, materiche, visive, grafiche o musicali.

17/03 h. 17.00 Inaugurazione + incontro “Giovani e Libri”
A seguire negli spazi del WEGIL concerto di Cumbia + OPEN BEER
Ingresso Libero

ROMA NUN FA LA STUPIDA vol. II – ARTISTI ED OPERE IN ESPOSIZIONE:

Niccolò Galletti e I Ragazzi di Via della Gatta #SaveZalib per ZALIB con “Non è poi così grave”

Sonno per Libreria Fahrenheit con “FORZA FAHRENHEIT!”

Francesca Sabatini per Casa Internazionale delle Donne con “La chair du monde”

Massimo Raylegh Risi per Cso Sans Papiers con “Migrants Sans Papiers”

Emanuele Faro Cantoro per Leggi Scomodo con “Piazza”

Kenji Skan per Nemo – Festival di Arte e Cultura con “Monte Ciocci”

Art of Elisa Lipizzi per Tordinona Teatro con “Luci della ribalta”

Er Pinto per Teatro Valle Occupato con “Soli di fronte alla vostra ipocrisia”

Solo & Diamond per Teatro dell’Orologio / Dominio Pubblico con “Generazione M”

Durante la durata dell’esposizione, si terrà il ciclo di incontri: in quest’occasione ci confronteremo con diversi esponenti del panorama culturale italiano su quattro grandi temi:

  • il rapporto tra i giovani e il libro
  • il femminismo
  • il teato
  • la rigenerazione urbana

Roma-Nun-Fa-La-Stupida

Tutti i giorni fino al 2 aprile 2018
08:00
WEGIL
Largo Ascianghi, 5
Roma, RM 00153 Italia