Le ragazzine stanno perdendo il controllo. La società le teme. La fine è azzurra
26 Maggio 2018
15:00
WEGIL
Largo Ascianghi, 5
Roma, RM 00153 Italia

Le ragazzine stanno perdendo il controllo. La società le teme. La fine è azzurra
Creazione people-specific per ragazze under 18 e la loro comunità

Concept e regia Eleonora Pippo
A cura di: Dominio Pubblico _La città agli under 25 Festival

WEGIL Sabato 26 maggio 2018 dalle 15.00 alle 18.30

Inizio Lavorazione con Eleonora Pippo

Incontro conoscitivo: è l’occasione per mettersi in gioco e sperimentare uno stile teatrale che unisce recitazione, musica, canto dal vivo e interazione con il pubblico nella creazione di performance non convenzionali dal forte impatto emotivo.

Ore 17.30 Incontro aperto con Ratigher

Le ragazzine stanno perdendo il controllo. La società le teme. La fine è azzurra. è il nuovo progetto teatrale people-specific ideato e diretto dalla regista Eleonora Pippo che indaga i sentimenti della crescita e dell’identità.
Il lavoro è ispirato all’omonimo teen drama a fumetti di Ratigher vincitore del prestigioso Premio Micheluzzi come Miglior Fumetto al Napoli COMICON 2015, che racconta la storia dell’amicizia di Motta e Castracani, due ragazzine delle medie con la passione per le analisi mediche. Il progetto teatrale si fonda sulla formazione di compagnie locali temporanee composte da ragazze tra i 13 e i 18 anni, che nel tempo record di sette giorni lavorano insieme alla regista alla creazione di una performance originale.
La rappresentazione è basata sulle peculiarità delle ragazzine coinvolte e si avvale della partecipazione attiva del pubblico.
Filo conduttore è la storia del graphic novel di Ratigher, che narra attraverso le due protagoniste l’ansia di vita, la confusa ricerca di un’identità, le paure e i conflitti, le ribellioni e l’amicizia, la scoperta dell’amore e del corpo. Ma in questo rappresentazione, grazie ai contributi delle ragazze in scena e del pubblico, ogni spettacolo diventa unico, diverso e imprevedibile. Fortemente legato all’umanità delle giovani interpreti e della comunità alla quale appartengono.
La narrazione si avvale di un linguaggio ibrido. Parte integrante della messa in scena è l’installazione “La fine azzurra” ad opera della stessa Eleonora Pippo.

26 Maggio 2018
15:00
WEGIL
Largo Ascianghi, 5
Roma, RM 00153 Italia