Asiatica Film Festival – Incontri con il Cinema Asiatico
3 Ottobre - 10 Ottobre
08:00
WEGIL
Largo Ascianghi, 5
Roma, RM 00153 Italia

ASIATICA FILM FESTIVAL –  INCONTRI CON IL CINEMA ASIATICO
19esima edizione di Asiatica
4 – 10 ottobre 2018

La XIX edizione di Asiatica – Incontri​​ con ​​il ​​Cinema ​Asiatico si svolgerà dal 4 al 10 ottobre in due importanti strutture della capitale il Cinema Nuovo Sacher (Largo Ascianghi, 1) di Nanni Moretti e WEGIL (Largo Ascianghi, 5), lo spazio riaperto dalla Regione Lazio.

In rassegna 30 film, tra lungometraggi, documentari e cortometraggi asiatici, inediti in Italia e in Europa che verranno proiettati nel Cinema di Nanni Moretti: saranno i registi ospiti a raccontare le storie e la cultura orientale descritta nel loro film.

Presso il palazzo WEGIL avranno luogo incontri e presentazioni di libri, ma anche eventi enogastronomici con cucina orientale di qualità.
Sarà proprio l’hub culturale di Via Ascianghi 5 ad ospitare l’Opening dell’Asiatica Film Festival in programma per il 3 Ottobre.
Durante la serata vi sarà uno spettacolo di Danza mistica persiana (Sufi), con la danzatrice Zeinabkhatoon Ghalazade accompagnata dall’ensemble Anahita; degustazione di cibo asiatico del ristorante Damplings; musica jazz dal vivo. Ingresso gratuito.

PROGRAMMA COMPLETO ASIATICA FILM FESTIVAL presso WEGIL

Opening 3 ottobre
WEGIL
Largo Ascianghi, Roma

Ospiti ed Eventi

Mercoledì 3 ottobre

Ore 18:00

Antica Cerimonia del Mandala della Pace eseguita da quattro monaci tibetani. L’Esibizione è curata dall’Istituto Samantabhadra di Roma

Ore 18:30

Saluti istituzionali con il direttore artistico Italo Spinelli e rappresentanti della Regione Lazio

Ore 19:00

Spettacolo di danza Sufi, ballo tipico della cultura medio orientale, con la danzatrice Zeinabkhatoon Ghalazade accompagnata dall’Ensable Anahita, musica tradizionale dal vivo.

Ore 20:15

Esibizione di Musica jazz dal vivo a cura del quartetto di Mauro Verrone, talentuoso sassofonista e concertista a Roma.

A seguire degustazione di prodotti orientali a cura del ristorante Damplings from Asia

to Rome e degustazione vini a cura di Casale Del Giglio.

Ore 22:30

Opening film al Cinema Nuovo Sacher Saykbay​ di Ernest Abdyjaparov, Kirghizistan, 82’

 

Giovedì 4 ottobre

Ore 11:00

Presentazione ed incontro con l’autrice di fama internazionale, Jhumpa Lahiri, con il suo nuovo romanzo Dove mi trovo​, scrittrice statunitense di origini bengalesi, vincitrice di numerosi premi tra cui il Premio Pulitzer, International Short Story Award. Letture a cura dell’attrice Roberta Bosetti.

Ore 16:00

Presentazione ed incontro con l’autore del volume Sconfinate ​di Emanuele Giordana, giornalista e saggista italiano. Cofondatore di Lettera22, vince nel 2011 il premio Tiziano Terzani per la pace grazie all’iniziativa Afgana. In conversazione con la giornalista Marina Forti.

Ore 17:00

Presentazione ed incontro con l’autore del libro Il sorriso dei Khmer rouge​ di Romeo Orlandi, scrittore, economista e sinologo, vicepresidente di Osservatorio Asia e dell’associazione Italy-ASEAN. In conversazione con la politica, già eurodeputata, scrittrice, giornalista Luciana Castellina.

Venerdì 5 ottobre

Ore 11:00

Presentazione del libro La casa dell’oppio​ di Su Tong, uno degli esempi più rappresentativi della ricerca nella cultura d’avanguardia cinese. Incontro con la traduttrice Rosa Lombardi in conversazione il sinologo Carlo Laurenti.

Ore 17:00

Presentazione ed incontro con l’autore del libro Oltre la Grande Muraglia ​di Alberto Bradanini, scrittore, ex Ambasciatore italiano in Cina e direttore del Centro Studi sulla Cina Contemporanea. In conversazione con Siegmund Ginzberg, celebre storico e giornalista per La Repubblica.

Sabato 6 ottobre

Ore 16:00

Incontro con il regista giapponese Hiroki Hayashi, autore del film Bloosoming into a family (2017). In conversazione con Valerio Principessa.

Ore 17:00

Presentazione ed incontro con l’autore del libro Cronache indiane​ di Carlo Buldrini, scrittore, ex-reggente dell’Istituto di Cultura di New Delhi. In conversazione con il direttore artistico Italo Spinelli.

Domenica 7 ottobre

Ore 11:00

Proiezione dell’ultimo documentario La festa negata​ della sociologa ed esperta di fenomeni religiosi Emanuela del Re, deputata al Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale. In conversazione con il professore di sociologia Roberto Cipriani. A seguire tavola rotonda A cosa servono i documentari nelle situazioni di emergenza?

Ore 12.30

Incontro, question&answer e presentazione della raccolta dei racconti Feste in lacrime​ di Prabda Yoon, scrittore e regista thailandese. Il regista ha ricevuto la candidatura all’Asian Film Award per la Miglior Sceneggiatura.

Ore 17:00

Presentazione e incontro con l’autore del libro Dante in Cina​ di Eric Salerno, giornalista e scrittore. In conversazione con il sinologo Carlo Laurenti.

Lunedì 8 ottobre

Ore 12:30

Incontro e question&answer con la regista Yelisaveta Stishova autrice regista del film Kirghiso Suleiman Mountain​.

Ore 16:00

Antica cerimonia giapponese del Tè organizzata in collaborazione con l’Ambasciata del Giappone in Italia.

Ore 17:00

Presentazione e incontro con l’autore del libro Iro Iro, il Giappone tra Pop e sublime​ di Giorgio Amitrano, massimo esperto della cultura giapponese. In conversazione con Marco Del Bene, accademico all’Università la Sapienza e studioso della cultura giapponese.

Martedì 9 ottobre

Ore 11:00

Prima parte del Seminario di studi cinematografici a cura della direttrice iraniana Negar Eskafandar della Scuola di Cinema di Teheran.

Ore 13:00

Degustazione di prodotti indonesiani offerti dal ristorante Bali e Indomi

Ore 14:00

Seconda parte del Seminario di studi cinematografici a cura della direttrice iraniana Negar Eskafandar della Scuola del Cinema di Teheran.

Ore 17:30

Proiezione del documentario Undo​ di Majed Neisie, a seguire serie fotografica Iranian family photo di Moshen Rastani introdotta da Germana Rivi, coordinatrice della mostra Genesis of a latent vision: a window onto contemporary art photography in Iran​ nell’ambito del festival della fotografia europea 2018.

Mercoledì 10 ottobre

Ore 11:00

Presentazione e incontro sul volume Illuminismo perduto, L’età d’oro dell’Asia centrale dalla conquista araba a Tamerlano​, con il professore di Lingua e Letteratura Araba di Roma Tre Giuliano Lancioni. In conversazione con il sinologo Carlo Laurenti.

Ore 12:00

Presentazione e incontro con la traduttrice del volume E’ solo la voce che resta​, Faezeh Mardani, di Forough Farrokhzad. In conversazione con il direttore artistico Italo Spinelli.

Ore 15:00

Proiezione del film Tohir Va Zuhra​ di Yuldash Agzamov realizzato in Uzbekistan nel 1945. La proiezione si svolgerà alla presenza della Uzbek Cinema Agency.

A seguire incontro con i rappresentati dell’Ambasciata dell’Uzbekistan e successivo ricevimento accompagnato da una degustazione di riso pilaf tradizionale.

Durante tutta la durata di Asiatica Film Festival (3-10 ottobre), il palazzo del WEGIL ospiterà la mostra fotografica Giappone devastazione e ritorno alla vita​ di Yusuke Hishida e l’installazione Iranian family photo Moshen Rastani. 

Per info
info@wegil.it

3 Ottobre - 10 Ottobre
08:00
WEGIL
Largo Ascianghi, 5
Roma, RM 00153 Italia